Logo Angela Marchese
Psicoterapia on line Parliamo di...(current) News Risorse Contattami

Una vita di coppia felice. Con impegno è possibile

La vita di coppia è costellata da tanti cambiamenti e momenti di difficoltà che possono mettere alla prova l'unione. Ecco alcuni suggerimenti per vivere bene insieme.

La realtà del “vivere insieme” ci insegna che il percorso di ogni coppia si snoda attraverso una serie di momenti diversi e intrecciati che, a volte, si discostano molto da quella che era la proiezione iniziale.  In principio ci sono l’attrazione, l’innamoramento, il corteggiamento, l’unione, il sesso, l’attaccamento, spesso si arriva al matrimonio, poi ci si scontra con la gelosia, l’insoddisfazione, l’infedeltà e magari si sperimentano anche l’abbandono e la separazione.

Non esiste la storia perfetta. Nemmeno l’"anima gemella" è perfetta: non risponderà mai all'intera lista di requisiti del nostro partner ideale. Eppure tutti noi alimentiamo visioni del perfetto amore. Desideriamo rapporti senza conflitti, pieni di comprensione, rispetto e tenerezza. Spesso però, anziché goderci il presente e le meraviglie della relazione sprechiamo un’infinità di tempo a soppesare ciò che ostacola i nostri sogni o che invece riteniamo di meritarci, vivendo una continua e schiacciante frustrazione per quello che ci manca. La relazione perfetta non è qualcosa di preconfezionato, ma va creata in un continuo percorso di crescita.

La relazione è cambiamento

Se non siamo disposti a cambiare, è difficile pensare a un rapporto duraturo. Quando due persone scelgono di stare insieme, ognuno porta con sé il proprio bagaglio di esperienze, relazioni precedenti, convinzioni familiari. Se vogliamo che la storia duri, dobbiamo scendere a compromessi, essere flessibili, disposti a metterci in discussione e a modificare alcuni nostri comportamenti e abitudini.

Questa è la volta buona

La relazione ideale è quella in cui ci troviamo adesso. Per darle una chance concreta ci sono delle considerazioni o meglio delle certezze da cui partire:

  • Si può vivere felici e contenti!
  • Per esserlo è indispensabile un impegno tenace da entrambe le parti.
  • Per sempre” si costruisce giorno dopo giorno e nessuno può avere la garanzia della sua realizzazione, ma la convinzione che può esser costruito.
  • La responsabilità dell’andamento e della riuscita o meno di una relazione è sempre di entrambi i partner.
  • Le relazioni di coppia ci offrono la splendida opportunità di scoprire chi siamo veramente.
  • Non possiamo sapere come amare qualcuno, cosa significa amare o essere amati, se prima di tutto non sappiamo stare bene e amare noi stessi.

 

Scegliere su cosa concentrarsi

Le coppie felici in genere sottolineano gli aspetti positivi del rapporto e minimizzano quelli negativi, mentre le coppie in crisi sottolineano il negativo e minimizzano il positivo. Le coppie felici affrontano le medesime difficoltà di una coppia in crisi - problemi economici, stress legato al lavoro, difficoltà con i figli, malattie, tensioni con i parenti – ma lo fanno in modo completamente diverso, ed è questo a rendere salda la loro unione. In una relazione felice, dopo un litigio i partner si chiedono: per quanto tempo voglio restare arrabbiato? Cos'è importante ora? In una relazione in crisi, invece, dopo un litigio uno dei due si dice: ma come si permette? In fondo cos'ha fatto di recente per dimostrarmi un po’ di amore? Che mi importa se è stanco/a?

Se la priorità è avere un rapporto che funziona, perchè sprecare il tempo con il muso? Meglio sottolineare l’amore reciproco che è andato crescendo nel corso degli anni, affrontando insieme le avversità – il positivo – piuttosto che focalizzare l’attenzione sulle differenze caratteriali, su quello che "hai fatto" o "non hai detto" in un dato momento critico.

Comunicare

Per comunicazione si intende parlarsi a vicenda per trasmettere ciò che pensiamo, ciò che proviamo, in termini chiari e senza paure, maschere e omissioni. Il vero dialogo è quello che riguarda se stessi e il rapporto reciproco. Non è quello sui problemi del mondo o sulla routine quotidiana, ma sui problemi personali e di coppia. Un esempio di dialogo: “Bisogna che parliamo di questo.. tra di noi quest’aspetto non funziona, come mai secondo te? Possiamo fare qualcosa per risolverlo?”. Nessuno può intuire, comprendere o "leggere nella mente" ciò che l’altro non dice. Tutto ciò che non è chiaro e non viene capito fra due persone può dar luogo a incomprensioni e fraintendimenti. L’amore è qualcosa di prezioso da esprimere chiaramente, con impegno e, rafforzare di continuo.

Trascorrere del tempo separati

Amare non significa stare sempre insieme. Per essere davvero dei buoni partner in un rapporto occorre raggiungere un equilibrio tra indipendenza e autonomia. Avere bisogno del compagno è importante, tuttavia passare del tempo con le rispettive amicizie o svolgere attività da soli significa poter portare qualcosa di nuovo nel rapporto e cioè arricchirlo. 
Questo vale sia nel caso di attività svolte separatamente dal partner, sia quando si fa qualcosa insieme al partner e ad altre persone. E’ importante che ognuno alimenti la sua persona con proprie passioni.

Gratificarsi: complimenti e stima reciproca

I complimenti sinceri sono semplici e non costano nulla. Solitamente però siamo più generosi in complimenti con gli amici che con il nostro partner, anche se dovrebbe essere il contrario. Noi tutti abbiamo bisogno dell’approvazione di qualcuno che rispettiamo e sono proprio i pensieri che arrivano dalle persone che amiamo di più a gratificarci maggiormente. Ogni giorno puoi alimentare il tuo rapporto se esprimi un’attenzione o un complimento al tuo partner. E se l'altro non te li fa..comincia tu!

Pubblicato su Tablò, Giornale di Acerra, Novembre 2014



APPROFONDISCI ALTRI TEMI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubbblicato

Parliamo di...

Come aiutare i bambini... dopo la perdita di una persona cara

Come aiutare i bambini... dopo la perdita di una persona cara

La perdita di una persona cara è un’esperienza emotiva tra le più dolorose per gli esseri umani ed ancor più per un bambino.

Il disturbo da attacchi di panico

Il disturbo da attacchi di panico

Uno dei sintomi più frequentemente riportati nella consultazione psicologica. Come si manifestano, quali le cause e come uscirne.

Perchè scelgo sempre l'uomo sbagliato?

Perchè scelgo sempre l'uomo sbagliato?

Gli uomini sbagliati non arrivano per caso, né rappresentano una totalità: le donne li scovano con la stessa accortezza con cui scartano quelli che potrebbero renderle felici

EMDR, la terapia innovativa per ansia, stress e traumi

EMDR, la terapia innovativa per ansia, stress e traumi

L'EMDR è un trattamento terapeutico evidence-based per il Disturbo da Stress Post Traumatico. Rapido, efficace e applicabile a persone di qualunque età, compresi i bambini

Sei il protagonista del tuo cambiamento

Concediti la possibilità di essere felice, da subito.

design komunica.it | cms korallo.it