Logo Angela Marchese
Psicoterapia on line Parliamo di... News(current) Risorse Contattami

Giornata Mondiale della salute mentale 2021: opinioni e percezioni sull'importanza attribuita alla salute fisica e mentale

In occasione della Giornata Mondiale della salute mentale 2021, il sondaggio Ipsos ha esplorato le opinioni dei cittadini riguardo la propria salute fisica e mentale e le percezioni in merito all'importanza attribuita dal sistema sanitario del proprio Paese.

Salute e Benessere
Il 10 ottobre si celebra la Giornata Mondiale della salute mentale (World Mental Health Day) e per l’occasione l’ultimo sondaggio Ipsos – condotto in 30 Paesi - ha esplorato le opinioni dei cittadini riguardo la propria salute fisica e mentale e le percezioni in merito all'importanza attribuita dal sistema sanitario del proprio Paese. Ecco alcuni punti chiave: 

  • In media, il 79% degli intervistati considera salute fisica e mentale ugualmente importanti quando si tratta della propria salute personale.
  • Soltanto un terzo (35%) ritiene che il sistema sanitario nel proprio Paese trattino salute mentale e fisica con uguale importanza.
  • Le donne e i giovani sono i più propensi a pensare alla propria salute mentale.
  • A livello internazionale, la salute mentale rappresenta il terzo problema di salute più importante che le persone devono affrontare nel proprio Paese, leggermente dietro il cancro.

Wellbeing, quanto spesso si pensa al benessere mentale e fisico?

A livello internazionale, in media, il 53% degli intervistati afferma di pensare al proprio benessere mentale molto o abbastanza spesso. Al contrario il 42% afferma di non pensarci molto spesso o mai.

  • La percentuale più alta si registra in Brasile (75%), invece, quella più bassa si registra in Cina (26%).
  • In Italia, poco più della metà degli intervistati (51%) afferma di pensare al proprio benessere mentale.
In 28 Paesi su 30 la maggioranza degli intervistati (in media il 68%) afferma di pensare molto o abbastanza spesso al proprio benessere fisico – una percentuale maggiore rispetto a quella relativa al benessere mentale.

  • La percentuale più alta si registra in Sud Africa (85%), invece, quella più bassa si registra ancora una volta in Cina (41%).
  • In Italia, il 72% degli intervistati afferma di pensare al proprio benessere fisico molto o abbastanza spesso.
In generale, le persone tendono a pensare al proprio benessere fisico più frequentemente rispetto al benessere mentale, tuttavia, si registrano alcune differenze di genere e generazionali:

  • Le donne tendono a pensare alla propria salute mentale più degli uomini (58% delle donne vs. 48 degli uomini).
  • A livello generazionale, il 61% degli under 35 pensa al proprio benessere mentale molto o abbastanza spesso rispetto al 42% degli over 50.


World Mental Health Day 2021: salute mentale e fisica, qual è più importante?

In media, a livello internazionale, 8 persone su 10 (79%) in 30 Paesi esaminati considerano salute mentale e fisica ugualmente importanti quando si tratta della propria salute personale.

  • La percentuale è più elevata in Ungheria (90%), Messico (88%), Colombia (86%), Perù (86%) e Cile (86%). Al contrario, è più bassa in Arabia Saudita (58%) e India (59%).
  • In Italia, la percentuale è molto simile alla media internazionale: l’81% degli intervistati ritiene che salute mentale e salute fisica abbiano la medesima importanza.
Tra chi ritiene che l’una sia più importante dell'altra, è probabile che più persone menzionino la salute mentale (12%) rispetto alla salute fisica (6%).

  • I Paesi con la più grande percentuale di intervistati che ritiene la salute mentale più importante sono: Arabia Saudita (26%), India (24%), Svezia (20%), Turchia (18%) e Brasile (16%).
  • I Paesi con la più grande percentuale di intervistati che ritiene la salute fisica più importante sono: l'Arabia Saudita (14%), l'India (13%), il Giappone (10%), la Cina (10%) e l'Australia (10%).


Giornata Mondiale della salute mentale 2021: salute mentale e fisica sono trattate allo stesso modo?


Nonostante l'ampio consenso sul fatto che la salute mentale e fisica siano ugualmente importanti per un quadro generale della salute, le persone sono meno propense a pensare che il sistema sanitario del proprio Paese le trattino allo stesso modo. In media, a livello internazionale, il 35% degli intervistati afferma che salute fisica e mentale siano trattate allo stesso modo, mentre il 42% ritiene che alla salute fisica sia attribuita una maggior importanza. Soltanto il 9% sostiene che i sistemi sanitari trattino la salute mentale come più importante.

  • In Italia, la maggioranza degli intervistati ritiene che salute fisica e mentale siano trattate con la stessa importanza dal proprio sistema sanitario (43%). Al contempo, il 39% sostiene che alla salute fisica sia attribuita una maggior importanza e soltanto il 9% pensa che la salute mentale sia trattata come più importante.
  • I Paesi in cui gli intervistati ritengono che la salute fisica sia trattata con maggiore importanza rispetto a quella mentale sono: Gran Bretagna (60%), Stati Uniti (55%), Brasile (55%), Sudafrica (54%) e Svezia (54%).
Questi dati indicano una discrepanza quando si tratta di come il pubblico percepisce la propria salute e di come viene trattata dai servizi sanitari nel proprio Paese: a livello internazionale, soltanto il 6% degli intervistati afferma che la propria salute fisica sia più importante di quella mentale, ma il 42% pensa che sia trattata con maggiore importanza.

Salute mentale, tra le principali preoccupazioni

Secondo l’opinione pubblica, la salute mentale è un problema sempre più importante. A livello internazionale, in media, il 31% degli intervistati ritiene che la salute mentale sia uno dei principali problemi di salute nel proprio Paese (subito dopo il Covid-19 e il cancro). La percentuale è in aumento rispetto al 26% del 2020 (quando il Coronavirus aveva la precedenza) e al 27% del 2018 (quando il sondaggio è stato condotto per la prima volta).

  • La salute mentale è considerata il primo problema sanitario in Svezia (63%) e in Cile (59%). Invece, rappresenta una preoccupazione minore soprattutto in Giappone (9%), Messico (11%), Francia (12%) e Arabia Saudita (14%).
  • In Italia, il 19% degli intervistati menziona la salute mentale come uno dei principali problemi sanitari del proprio Paese. Invece, la preoccupazione è aumentata - rispetto all’anno scorso - in Spagna (+19), Belgio e Brasile (+13).
  • A livello internazionale, le donne sono più propense a selezionare la salute mentale come un problema di salute principale (36% donne vs. 26% degli uomini).

Fonte: www.ipsos.com



LEGGI ALTRE NEWS

Parliamo di...

Adolescenti iperconnessi. Like addiction, Vamping e Challenge sono le nuove patologie

Adolescenti iperconnessi. Like addiction, Vamping e Challenge sono le nuove patologie

Il bisogno di apparire o di esserci ad ogni costo può generare, ad di là del gioco, ben altri problemi sociali e psicologici per cui spesso la famiglia richiede un intervento psicologico

Il disturbo da attacchi di panico

Il disturbo da attacchi di panico

Uno dei disturbi più frequentemente riportati dai pazienti. Come si manifesta, quali le cause e come gestirli.

Come si manifestano i Disturbi Ossessivi?

Come si manifestano i Disturbi Ossessivi?

Ossessioni e Compulsioni possono manifestarsi in diversi modi. Scopri quali e come liberarsene

Sei il protagonista del tuo cambiamento

Concediti la possibilità di essere felice, da subito.

design komunica.it | cms korallo.it